Il 10 gennaio nuova udienza del processo contro Francesco Polacchi per aggressione

Si terrà il 10 gennaio 2020  la nuova udienza per il processo per aggressione che  vede imputato a Milano Francesco Polacchi, dirigente di Casapound, editore di Altaforte e proprietario del marchio di abbigliamenti PIvert. I fatti risalgono al 29 giugno 2017 quando un gruppo di appartenenti al movimento neofascista fecero irruzione a Palazzo Marino durante una seduta del consiglio comunale e all’uscita aggredirono una delegazione della rete Nessuna Persona è Illegale che stava svolgendo un presidio. Una decina di militanti antirazzisti avrebbero dovuto essere ricevuti dal capo del gabinetto del Sindaco per presentare una richiesta di residenza per migranti richiedenti asilo e persone senza fissa dimora. due degli aggrediti hanno rifiutato un’offerta di risarcimento proposta dagli avvocati degli imputati perché non congrue con riferimento al danno non patrimoniale connesso alle modalità del fatto”. Santino Masi, settantenne iscritto all’Anpi e preso a pugni ha dichiarato: «Non ho intenzione di accettare alcun risarcimento. Io faccio parte dell’Anpi, quella gente lì l’ho sempre contestata, ho sempre combattuto i fascisti, non li posso vedere».

Leave a Reply